BIO LASER

COS’È IL LASER ODONTOIATRICO

Il laser in odontoiatria è una tecnologia recente che, attraverso l’emissione di un raggio di luce, consente il trattamento di diverse patologie in maniera esclusiva o in aggiunta alla terapia di base.

LASER: È VERO CHE NON SI PROVA DOLORE?

Sì, è vero. L’applicazione del laser è, nella maggior parte dei casi e delle persone completamente indolore e non invasiva o, comunque, il dolore è fortemente ridimensionato.

QUALI SONO I TRATTAMENTI AL LASER

SBIANCAMENTO DEI DENTI:
Lo sbiancamento al laser riduce anche l’effetto di sensibilità dei denti perché sono sottoposti al calore per pochi secondi, a differenza degli altri metodi di sbiancamento.

ENDODONZIA:
Durante il trattamento endodontico bisogna decontaminare i canali. Il laser consente una igienizzazione e disinfezione totale, in tempi ridotti rispetto alla procedura classica (a vantaggio del paziente rispetto alla durata della seduta odontoiatrica).
I batteri, infatti, trovano il loro habitat in ambiente buio e umido. Il laser agisce, per contrasto, con 2 forze: luce e calore.

PICCOLA CHIRURGIA:
Frenulectomia, allungamento di corona, gengivectomia, escissioni (ovvero lesioni ai tessuti molli della bocca), sono trattamenti eseguibili completamente al laser, dunque senza bisturi.

HERPES e AFTE:
Il trattamento laser riduce drasticamente i tempi di decorso endemico dell’infezione, velocizzando la guarigione

MACCHIE GENGIVALI:
Eliminazione delle macchie nere sulle gengive attraverso il trattamento laser

PARODONTOLOGIA:
Nella cura di gengiviti e parodontiti il laser rappresenta una fase che si aggiunge alla terapia classica, apportando diversi tipi di vantaggi, primo tra tutti la maggiore possibilità di conservare i denti naturali.

Inoltre il post-operatorio di interventi chirurgici in cui viene abbinato anche l’uso del laser è più agevole per il paziente (ad esempio: il laser cauterizza senza dover applicare i punti; riduce il sanguinamento durante l’intervento; etc.).

VANTAGGI

Nella piccola chirurgia, l’impiego del laser:

  • consente il non utilizzo di bisturi;
  • permette l’inutilizzo dell’anestesia locale;
  • permette l’eliminazione dell’ipersensibilità dentale e sensazione caldo/freddo;
  • evita il sanguinamento;
  • evita suture e cicatrici;
  • elimina complicazioni e fastidi post-operatori (grazie alla totale efficacia antibatterica, riduce il rischio di infezioni e recidive, evitando il gonfiore e l’infiammazione che si possono verificare dopo un intervento);
  • aumenta il metabolismo cellulare favorendo una migliore guarigione dei tessuti irraggiati.
TI CONTATTEREMO NOI SENZA IMPEGNO
PER QUALSIASI INFORMAZIONE LASCIACI I TUOI RECAPITI


oppure chiama